♥♥♥ Benvenute a tutte voi che siete arrivate qui, nella mia casetta virtuale. Se vi farà piacere, potrete condividere con me le cose che amo di più creare con le mie mani, dal crochet, al cucito, al ricamo, nonchè delle ricettine da sperimentare per voi e per chi amate ♥♥♥

lunedì 29 aprile 2013

Un bordino all'uncinetto per un tovagliolo diventato centrino





Buondì a tutte, eccoci all'inizio di una nuova settimana con una festività nel mezzo che ci aiuterà a spezzare le corse che si fanno durante la settimana....più o meno..... Quest'oggi vi mostro una delle cose che ho fatto in questo fine settimana, oltre alla solita montagna di roba da lavare e STIRARE, tra una pioggia e l'altra.

Prima però una piccola premessa. Dovete sapere che quando mi capita di andare per mercati o mercatini, o entrare in qualche negozio per la casa, vengo attirata dai tovaglioli di stoffa, si proprio i tovaglioli. Li trovo un oggetto duttile, può essere adattato per molte occasioni. Per esempio, io li uso per i cestini per il pane, per poggiarli sopra un vassoio, come centrotavola sopra una tovaglia anonima, come centrino, ma non senza prima metterci le mani, a meno che non sia bello di suo. Oh, sia chiaro, questa è solo una delle mie "malattie"......


Tempo fa in una mia visita a Maison du Monde a Mestre, ero stata attirata da questo tovagliolo in tessuto tipo materasso, una di quelle stoffe che io adoro. Lo presi e poi l'ho messo nella mia cesta da me chimata "speta là che dopo rivo" (traduzione dal veneto: aspetta lì che dopo arrivo).


Di tempo ne è passato un pochino e finalmente sabato l'ho preso in mano insieme al cotone e all'uncinetto. Tutt'intorno prima ho fatto una cucitura, la base sulla quale poi procedere a crochet.


Non ci ho messo molto, il lavoro l'ho inventato lì per lì, tre maglie alte, 1 pippiolino, tre maglie alte, 1 catenella, una maglia bassa, una catenella e poi di nuovo tre maglie alte.......per tutto il perimetro.

So già che lo userò in vari modi, perchè è una fantasia neutra che si sposa bene con le cose che ho in casa. Che dite, piace un pochino anche a voi l'idea?

Ma ho fatto tante altre cose, una delle quali è stata quella di portare avanti il lavoro per il mio cassetto da tipografo acquistato lo scorso anno dalla meravigliosa Dani del blog "Verde Salvia"



 Per ora ho finito l'alfabeto, e ho ricamato qualche piccolo soggetto, ma mancano ancora tante caselline. Sono alla ricerca di piccoli soggetti per completare le caselline più piccole. Devo ammettere che mi piace tanto, anche se il lavoro è lungo non importa, è qualcosa che mi piace immensamente, che mi assorbe come tutto ciò che creo e che mi fa capire sempre più quanto sia bello continuare le tradizioni, che siano ricamo, cucito, cucina, eccetera, eccetera.

Questa settimana non posterò mercoledì 1° maggio, non perchè sono via.....MAGARI.....ma per impegni che non posso rimandare. Ci rivediamo venerdì.

Buona settimana a tutte. 

26 commenti:

  1. Il cassetto è da sballo, stupendooo. Se avessi un posto dove appenderlo lo farei anch'io. Per la stoffa da materassi ho la stessa mania, l'idea di usare i tovaglioli per mille piccoli usi mi attira. Come vedi sto cercando di migliorare e fare commenti telegrafici, tipo i 140 caratteri massimi di twitter. Ciao, Anna.

    RispondiElimina
  2. Mi piacciono molto i toni di colore di questo tovagliolo - centrino. Lo trovo molto versatile e ben si adatta al tuo arredamento!
    E il cassetto da tipografo piano piano si riempirà, è come se creandolo stessi raccontando una piccola storia!
    A presto!

    Elisa

    RispondiElimina
  3. Ciao Polly ... Conosco la Maison du Monde di Mestre... Io ho comprato delle lavette di cotone 30x30 e posterò a breve il bordino che sto facendo attorno ... Il tuo e' più completo perché hai eseguito anche i pipiolini , io non ci ho pensato.
    Un abbraccio ornella

    RispondiElimina
  4. Molto carino il nome che hai dato alla tua cesta! Dà proprio il senso!!
    Bellissimo centrino a crochet, brava!!
    Un abbraccio, *Maristella*.

    RispondiElimina
  5. Quando una è brava come te, si riescono a realizzare delle cose meravigliose. il centrino, il cassetto da tipografo, bravissima ed hai anche buon gusto. Complimenti.

    RispondiElimina
  6. Cara Paola,il tuo bel tovagliolo mi ha fatto ricordare la mia cara nonna che faceva questi bordini agli strofinacci da cucina!Adoro il tuo alfabeto!Immagino la foto al completo!Bacioni,buon fine aprile e inizio maggio!Baci,Rosetta

    RispondiElimina
  7. Carissima, tu sì che hai l'occhio lungo! Le cose belle le vedi subito e poi hai la capacità di migliorarle ancora ;)
    Mi piace tutto!
    Un bacione
    paola

    RispondiElimina
  8. Bello, e le altre creazioni ,favolose, non riesco a starti dietro!!! complimenti e baci8!!!

    RispondiElimina
  9. Che mani d'oro!! Il bordo all'uncinetto mi piace molto, complimenti ancora!

    RispondiElimina
  10. Paola che ridere quando ho letto il nome che hai dato al tuo cesto!
    Certo che tu una ne fai e cento ne pensi...non ti fermi mai!
    Il bordino ad uncinetto ci sta benissimo e come dici tu essendo il tutto nei colori neutri si adatta ovunque.
    L'alfabeto poi è un incanto,immagino quando avrai finito che bel lavoro ne uscirà,brava!
    Ti auguro una serena settimana,
    baciotti,
    Letizia.

    RispondiElimina
  11. Ma che meraviglia il cassetto! Il tuo alfabeto ricamato è splendido ed amo molto quel rosso lampone che hai utilizzato. Che brava che sei...anche il bordino all' uncinetto sull' ex- tovagliolo sta un incanto e mi piace molto l' idea riciclosa che hai avuto!
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  12. Mi piace come hai reinventato il tuo tovagliolo...!!
    Buon 1° Maggio...
    un saluto Elisa

    RispondiElimina
  13. Ciao, mi chiamo Emma, ogni tanto 'girovago' per il web in cerca di idee creative e ho 'trovato' il tuo sito...complimenti per il blog e per i tuoi lavori!Che bello l'alfabeto, adoro il punto croce: mi rilassa molto, è da quando ero adolescente che ricamo...rigorosamente solo crocette :-) tra l'altro anch'io vivo in provincia di Venezia ;-) anche a me piace un sacco la Maisons du Monde: ogni volta che passo di là devo legarmi le mani per non svuotarmi il portafogli!!

    RispondiElimina
  14. Mi piace il tessuto a righe e mi piace il bordino! Brava Paola!
    Pure il cassetto delle mitica Dani sta venendo mooolto bene!
    Abbraccio grande
    Lieta

    RispondiElimina
  15. che noia stirare :)
    anche io una cesta dove ammucchio le cose.
    mi piace il tuo tovagliolo! che poi chiamarlo tovagliolo è riduttivo!!! è un bellissimo centrotavola!! ciao carissima paola.. e buon primo maggio!

    RispondiElimina
  16. Mitica!!! Tutto quello che esce dalle tue mani è garanzia di successo!!
    Brava...bravissima!!!!
    Un abbraccio!
    Lelia

    RispondiElimina
  17. Mi piace la trasformazione del tovagliolo, ma anche il cassetto da tipografo è BELLISSIMO!!!

    RispondiElimina
  18. Ciao Polly, carina la stoffa a materasso, molto attuale, rifinita ad uncinetto diventa piu' sfiziosetta complimenti, bellissimo anche il tuo lavoro certosino del casellario, penso anch'io che sia impegantivo, ma un pezzettino alla volta arriverai alla fine valutando anche meglio le possibilita' di riempire i quadratini, quelli piccoli con cosette graziose, complimenti, buon primo maggio a presto rosa.))

    RispondiElimina
  19. Delle volte ci vuole davvero poco per impreziosire le cose semplici complimenti bellissima idea!

    RispondiElimina
  20. Ciao! Ti ho commentata ieri sera per i tuoi bei lavori e...dando un'occhiatina un po' più ampia al tuo sito direi che probabilmente siamo compaesane! (o meglio lo eravamo, visto che sono da poco 'uscita dal nido'di casa dei miei genitori e mi sono trasferita...anche se non sono andata a vivere molto lontano!) Complimenti ancora per la creatività. Emma.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emma, ti rispondo da qui perchè non mi risulta il tuo indirizzo mail. Si, probabilmente siamo compaesane, ne ho avuto la conferma con la tua ultima mail di cui non trovo indirizzo. Anche io mi servo a Marano, unico negozio di tessuti in zona e per la merceria vado a Noale e, quando ci riesco e vado in Toscana e faccio man bassa. Non ci sono più negozi di tessuti o merceria (a parte quello del ponte.....di una simpatia......no comment)nel nostro paese. Ti ricordi quello di Via Gramsci tanti ma tanti anni fa? Lisanna e Lena erano mitiche......peccato! Grazie per avermi fatto visita e, se ti va, lasciami il tuo indirizzo mail. Bacetti. Paola

      Elimina
  21. ti abbraccio forte forte forte Lory

    RispondiElimina
  22. Ma che bello questo cassetto e il tessuto a righe effetto materasso mi piace molto
    Brava
    Mari

    RispondiElimina
  23. ma sei bravissima!!!bel tessuto!!

    paola vieni a leggere nel mio blog....c'e' qualcosa che potrebbe interessarti, ciao baci felice serata ;)

    RispondiElimina
  24. Non è che mi piace un pochino, mi piace proprio tanto, adoro quei tessuti e l'uncinetto...ahhhh, devo imparareeee!!!
    E poi il cassetto da tipografo, troppo bello Paola, che belli quei ricamini..insomma, nà maraviè!
    Un abbraccio, a venerdì allora!
    Anna

    RispondiElimina
  25. Paola che belli i tuoi lavori di ricamo!
    Quanto tempo c'è dietro a ogni piccola casella del tuo cassetto ma il risultato sarà bellissimo!
    baci Valeria

    RispondiElimina

Grazie per la vostra visita e per il commento.