♥♥♥ Benvenute a tutti voi che siete arrivate qui, nella mia casetta virtuale. Se vi farà piacere, potrete condividere con me le cose che amo di più creare con le mie mani, dal crochet, al cucito, al ricamo, nonchè delle ricettine da sperimentare per voi e per chi amate ♥♥♥

lunedì 22 settembre 2014

♥ Un piccolo pensiero per una donna speciale ...Gaia ♥


...e sono contenta di essere felicemente sorpresa che ci siano ancora donne come lei, Gaia, una donna che ho avuto l'onore e la fortuna di incontrare......una donna dal sorriso avvolgente e coinvolgente, splendida fuori come lo è il suo cuore grande....


....e allora capisco che forse non è un caso che l'abbia incontrata....no, non è un caso....come se qualcuno da Lassù volesse fortemente che ci trovassimo...in un momento particolare della mia vita...uno dei tanti....


...e per lei ho creato delle semplici cose. Ho scattato solo la foto a questa piccola bustina all'interno della quale ho messo un cuoricino profumato...


Grazie Gaia, per la bella persona che sei, per quello che trasmetti, per quello che insegni nonostante tu sia molto più giovane di me, e per essere entrata nella mia vita, soprattutto nel mio .




venerdì 19 settembre 2014

Con l'arrivo dell'autunno si comincia con le zuppe. Ecco la mia zuppa di cereali


Con l'arrivo dell'autunno si cambia alimentazione, si sente il bisogno e anche la voglia di mangiare minestre, zuppe. Io amo molto i cereali, sia d'estate che d'inverno, mi piace mischiarli abbinando pochi altri ingredienti, sono salutari, leggeri e fanno decisamente bene al nostro organismo.

Vi propongo quest'oggi la mia zuppa di cereali:

Ingredienti:
- un pugno di orzo
- un pugno di farro
- una manciata di ceci
- una carota (che manca nella foto)
- un pomodoro
- mezza cipolla o una piccola
- una patata
- una manciata di fagioli borlotti
- qualche foglia di basilico o un rametto
   di rosmarino
- sale e pepe
- olio extravergine d'oliva 
- parmigiano grattugiato



Procedimento: la sera prima mettete a bagno i ceci secchi e i fagioli (io uso i miei fagioli, che sgrano d'estate e li congelo).

Lavate e sbucciate la patata e la cipolla e tagliatele a tocchetti insieme alla carota. Prendete una bella pentola capiente, meglio se di terracotta,  e versate subito la manciata di orzo, farro, ceci e fagioli in abbondante acqua calda, e lasciate cuocere per circa 15 minuti.

Trascorso questo tempo aggiungete il pomodoro, la carota, la cipolla e la patata con il basilico, finchè lo si ha fresco, altrimenti unite del rosmarino. Continuate la cottura per altri 20 minuti a pentola coperta.

A questo punto passate un pò di queste verdure e unite la passata ottenuta alla zuppa.

Aggiustate di sale e pepe e servite caldo con un filo di buon olio extravergine d'oliva ed una bella manciata di parmigiano.

♦ ♦ ♦ ♦ ♦


Ed eccoci arrivati al primo fine settimana d'autunno e il tempo, almeno qui dalle mie parti, lo rispecchia in pieno.

Il mio fine settimana sarà all'insegna della creatività e di esperimenti gastronomici ;)))).

Un abbraccio a tutte voi.

lunedì 15 settembre 2014

♥ Un porta tea light a crochet bianco latte ♥


Pinterest è una fonte inesauribile di idee da cui attingere, suggerimenti per la casa e molto altro.....



....ed ecco che resto affascinata da un porta tea light bianco a crochet, con due piccoli bottoncini di madreperla...



...e decido di seguire il tutorial e nasce così, dalle mie mani, questo piccolo oggetto, semplice di cui mi sono innamorata...

Ora è pronto ad accogliere una piccola candela per essere accesa al tramonto, di un autunno oramai alle porte, con le giornate che si accorciano sempre di più.......

venerdì 12 settembre 2014

Roast beef alla maniera di "Zia Polly"





Buon venerdì donne come la butta? Dai su che è venerdì e finalmente è arrivato il fine settimana, anche se per molte di noi cambia poco: roba da lavare (porca di una paletta), roba da stirare (porca paletta maiala :(((), e cucinare....evvabbè dai, rimbocchiamoci le maniche e pensiamo che almeno non suona la sveglia presto, non si deve correre come generalmente si fa durante la settimana, commissioni, annessi e connessi...più o meno...☺

Uno dei miei piatti forti è il "roast beef a modo mio", una ricetta che, vedrete, non è affatto difficile, anzi è veloce e può essere usata in due modi: come? Seguitemi e capirete.



Ingredienti:

- kg 1 di "codino"o carne per roast beef
- 2 carote
- 1 gamba di sedano
- 1 spicchio d'aglio
- 1 cipollotto
- 1 rametto di rosmarino
- olio extravergine d'oliva
- sale e pepe




Procedimento: prendente una teglia e versate un filo d'olio extravergine d'oliva sul fondo e mettete il pezzo di carne. Tagliate a tocchetti grossolani tutti gli odori su elencati e metteteli sopra. Aggiustate di sale e pepe e versate ancora dell'olio in modo omogeneo su tutta la superficie della polpa, senza esagerare ovvio.



Mettete sul fuoco a fiamma bassa ma non bassissima e coprite. Dopo circa 20 minuti rigirate la carne e tornate a ricoprire con il coperchio. Fate cuocere ancora per altri 20 minuti.



A questo punto togliete la carne dalla pentola e lasciatela raffreddare prima di procedere al taglio.

Prendete il fondo di cottura e passatelo con il mixer, rimettetelo sul fuoco e aggiustate di sale se ce ne fosse bisogno, e fate cuocere per qualche minuto, giusto per rapprenderlo un pochino.

Tagliate il roast beef possibilmente con il coltello elettrico, viene decisamente meglio e le fettine saranno del giusto spessore. Mettete in un piatto da portata, ed a un lato dello stesso mettete una ciotolina con il fondo di cottura passato.

Questo roast beef va mangiato con un pò di questa salsina che, tra l'altro, io uso anche per condire la pasta: 1 ricetta = 2 piatti, mica male no?

Per chi non desidera la salsetta, può degustare questa carne con solo un filo d'olio extravergine d'oliva e una spruzzatina di limone.

Una ricetta semplice non vi pare?

§ § § § §


A tutte voi un sereno e tranquillo weekend! 

giovedì 11 settembre 2014

Per non dimenticare......


Darsi la mano, coscienti che sono gli ultimi istanti di vita.....

Ricordo esattamente dove ero e chi mi dette la notizia al cellulare.....qualcuno che ora è insieme a tutti coloro che perdettero la vita quel maledetto giorno.....♥♥♥

E da quel momento il mondo è cambiato radicalmente, nulla è stato più lo stesso, e nessuno può voltare lo sguardo altrove e fingere che la vita di tutti, in ogni paese di questa terra sia la stessa....

Chi oggi si può davvero sentire tranquillo? Chi oggi può veramente dire "qui sono al sicuro"?

Tutti noi, credenti o non, non lo sappiamo e solo chi ha fede può dire che solo Dio conosce la verità.


martedì 9 settembre 2014

Un quadretto stile "country" per la mia cucina




Sfogliando una vecchia rivista di ricamo mi sono ritrovata uno schemino di due mucche. Lo schema era a fianco ad una foto di un paesaggio di montagna e mi ha riportato indietro nel tempo, quando con la mia famiglia si passavano i giorni di vacanza  a Sappada (Bl), lunghe passeggiate nel verde, il laghetto delle trote, il maneggio, frutti selvatici che aspettavano di essere raccolti, e tante tante mucche al pascolo che suonavano il loro campanaccio ad ogni movimento.



Ed è così che ho dato vita a questo ricamo fuori dai soliti schemi se vogliamo. Ho preso un pezzo di tessuto americano in stile "country" dove sono rappresentati diversi soggetti tra cui una mucca, e insieme ad un nastrino vichy ed uno zigzag l'ho completato.


Forse sembrerà una scelta insolita, considerando però che ho il porta strofinacci con una mucchina (comperato proprio in quel di Sappada) non stona e mi dà una sensazione maggiore di campagna ♣.


♣ ♣ ♣


venerdì 5 settembre 2014

Petto di pollo con verdure al cartoccio



Mio figlio ed io prediligiamo la carne bianca, il petto di pollo poi Nicolò lo adora. Non amo fare sempre la stessa ricetta, mi piace cambiare cercando sempre di trovare qualcosa di semplice e di sfizioso, magari abbinando delle verdure. Ed ecco che un giorno della scorsa settimana ho improvvisato questo piatto per quella che sarebbe stata la cena.





Ingredienti:

- un petto di pollo intero
- 3 pomodori
- 3 patate
- uno spicchio d'aglio
- rosmarino
- sale e pepe
- olio extravergine d'oliva





Procedimento; prendete un foglio di carta di alluminio e adagiatevi al centro il petto di pollo intero. Lavate e sbucciate le patate e tagliatele a tocchetti piccoli. Fate a pezzetti anche i pomodori, sempre dopo averli accuratamente lavati. Mettete sia le patate che il pomodoro intorno al petto di pollo, spezzettatevi sopra lo spicchio d'aglio e un rametto di rosmarino. Salate, pepate e concludete con un filo d'olio extravergine d'oliva.




Chiudete bene la stagnola e passate in forno a 200° per 40 minuti. Togliete dal forno e aspettate prima di aprire il cartoccio per qualche minuto.

Prendete un piatto da portata, tagliate a fette il petto di pollo e mettetelo al centro del piatto e, tutt'intorno, guarnite con le verdurine che hanno cotto insieme (come da foto).

Concludete guarnendo un un rametto di rosmarino precedentemente lavato e asciugato.

§ § § § § 

Primo weekend di settembre, mese che, come lo è per maggio, vede tanti matrimoni e proprio sabato, si sposerà un ragazzo, Francesco, che conosco da tanto tempo, classe '86 al quale auguro ogni bene e che la vita regali, a lui e alla sua sposa, l'amore costante, forte come la roccia nei momenti meno sereni che magari incontreranno, ma sempre uniti da quella magia ed energia che solo l'amore assoluto, immenso e puro li accompagna da quando si sono incontrati.

Buon fine settimana a tutte donne!!!