♥♥♥ Benvenute a tutte voi che siete arrivate qui, nella mia casetta virtuale. Se vi farà piacere, potrete condividere con me le cose che amo di più creare con le mie mani, dal crochet, al cucito, al ricamo, nonchè delle ricettine da sperimentare per voi e per chi amate ♥♥♥

martedì 31 marzo 2020

Cuore in lino con tasca


Cosa rappresenta un cuore? 

Il cuore non rappresenta solo l'amore, ma anche la spiritualità, la moralità, l'emotività, ed io aggiungo la SPERANZA ♥.



Ho cucito un'altro cuore in lino grezzo, con una taschina bianca, alla quale ho applicato due bottoncini in madreperla, di dimensioni diverse, a forma di fiore.

Colori neutri, armonici tra di loro, che amo particolarmente e, che in questo momento, mi trasmettono serenità.

Serenità che auguro a voi tutte/i.


♥ zia Polly ♥

sabato 28 marzo 2020

Crostata con farcia di ricotta e uvetta


La crostata alla ricotta mi riporta a quando, insieme ai miei genitori molti anni fa, trascorrevamo le vacanze estive in montagna, a Sappada (Bl). 

Acquistavamo sempre, in una pasticceria del luogo, questo tipo di crostata che tanto ci piaceva.

Ho deciso di provarla a fare, ed ora la propongo anche a voi.



Ingredienti:

Frolla per la crostata (QUI la mia ricetta)
500 gr. di ricotta
100 gr. di zucchero
2 uova intere
100 gr. di uvetta sultanina
la buccia grattugiata di un limone (non trattato)




Procedimento:

Preparate la frolla, come da mia ricetta, e lasciatela riposare in frigo per una mezz'oretta.

Mettete in ammollo l'uvetta in acqua tiepida, o a piacere nel rum, o grappa.

Nel frattempo preparate la farcia: mescolate in una ciotola la ricotta, ben scolata dal siero, insieme allo zucchero. Unite le uova e rimescolate. Aggiungete quindi l'uvetta ben strizzata.

Versate la ricotta e amalgamate con cura.



Stendete in una teglia per crostate la frolla e versatevi sopra questa sorta di crema di ricotta.

Infornate a forno già caldo a 180° per 40 minuti. Mi raccomando, fare sempre la prova dello stecchino per accertarne l'avvenuta cottura.

♥ ♥ ♥ ♥ ♥

Lo so, siamo tutti a casa, e DOBBIAMO restare a casa.

Ottimizziamo il tempo in qualsiasi modo.

Dedicatevi ai vostri hobbies, fate ginnastica, navigate in Internet, leggete!

Sfruttiamo questo durissimo momento, per fare tutto quello che non si riesce a fare normalmente. Teniamo la mente occupata, non vi è cura migliore, credetemi!!!

E magari preparate questo dolce, che nulla ha da che invidiare a quelli che si acquistano. 

Alla dieta ci penseremo dopo ;-).

Duri i banchi mondo!!!!!

 ♥ zia Polly ♥

martedì 24 marzo 2020

Cuore con fiocco in tulle


Colori neutri per questo cuore in panamino, impreziosito da un fiocco un tulle.


Un tocco di leggerezza, una leggerezza di cui tutti, ora, ne abbiamo bisogno più che mai.

Io resto a casa, restiamo a casa, l'unico modo per fermare il contagio di questo virus maledetto.

Ce la faremo solo se TUTTI rispetteremo le regole!

♥ zia Polly ♥

venerdì 20 marzo 2020

Crostata con frolla alla ricotta


 A casa, DOBBIAMO restare a casa, su questo NON SI DISCUTE!!!

E allora sfruttiamo questo momento, facendo tutto quello che non si riesce a fare normalmente, perchè sempre prese da mille cose e corse da fare.

Dedichiamoci con più cura e amore anche alla cucina, regalandoci qualche coccola preparando buoni manicaretti.

La frolla di ricotta è facile facile da preparare, risulterà più croccante della solita frolla, ma vi garantisco che è veramente deliziosa. 




Ingredienti:
3 uova intere
180 gr. di ricotta (scolatela bene del siero che troverete)
350 gr. di farina per dolci (oppure farina O)
la buccia grattugiata di un limone non trattato 
1 bustina di vanillina
130 gr. di zucchero


Procedimento:

Iniziate lavorando la ricotta, ben sgocciolata dal siero, con lo zucchero.

Unite le uova, la vanillina e la buccia grattugiata del limone.

Mescolate bene il tutto e, piano piano, aggiungete la farina.

Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e lasciate riposare in frigorifero per una mezz'oretta.


Riprendete la frolla e preparate la classica crostata. 

Infornate a forno già caldo a 180° per 15 minuti. Fare comunque sempre la prova dello stecchino.

Come avrete notato, questa frolla NON prevede nè burro, nè olio. 

Ergo...è più leggera :-).

♥ ♥ ♥ ♥ ♥

Coraggio gente, diamoci forza e coraggio.

Io vivo in zona rossa, barricata in casa oramai da parecchio tempo.

Le mie giornate sono comunque piene, mi impegno in mille e più cose. Non amo stare alla tv, giusto il tempo di aggiornarmi sulle notizie, o vedere qualche programma o serie che amo particolarmente (Geo & Geo, Don Matteo in testa...purtroppo ieri sera è finito...sigh...). Non amo per niente i talk show, tante chiacchere vuote e inutili, a mio parere ovviamente.

Impegnare la testa è fondamentale ragazze.

Organizzate sempre la giornata, come fosse una giornata normale e, soprattutto, RESTATE A CASA!!!!!

Vi abbraccio virtualmente tutte.

♥ zia Polly ♥ 






lunedì 16 marzo 2020

Cuscinetto con coniglietto



Tessuto acquistato ad "Abilmente" l'ottobre scorso, nel mio stand preferito in assoluto, "Hope" di Chivasso (To).  Solo in questo stand trovo tessuti unici, dipinti a mano, come questo coniglietto, la mia amatissima garza di lino, nelle tonalità delicate che tanto mi piacciono. E poi oggettistica e tante altre cose, rigorosamente fatte a mano e "made in Italy".


E pensando alla Pasqua, ho cucito questo cuscinetto leggermente imbottito, decorando questo coniglietto, dipinto a mano, con un fiocchetto di spago e un sonaglino bianco.

♥ ♥ ♥ ♥ ♥

E' un periodo duro, durissimo, per tutti noi.

Manteniamo i nervi saldi e atteniamoci alle disposizioni indicate.

Nessuno, veramente nessuno, può sentirsi escluso nell'essere colpito da questo maledetto virus, e per questo dobbiamo essere prudenti e coscienziosi, non solo per noi stessi ma verso chiunque.

Io vivo in una zona rossa, totalmente blindata. Resto a casa, come tutti, e non mi perdo certo d'animo, occupando questo tempo nel creare, studiare, impegnando la testa.

Tempi morti non conosco, ottimizzo ogni istante.

Invito anche voi a non perdervi d'animo, a tuffarvi nelle vostre passioni, qualsiasi esse siano, MA RESTATE A CASA!!!

Ce la faremo, eccome se ce la faremo!!!!!!! Dobbiamo solo avere pazienza, fiducia e....speranza ♥.

Forza italiane/i, siamo un grande popolo, dimostriamolo anche questa volta a noi stessi, ai nostri figli e al mondo intero.

♥ Con affetto, zia Polly ♥








venerdì 21 febbraio 2020

Focaccine morbide al timo


Non ci vuole molto per preparare queste focaccine e possono essere un valido sostitutivo del pane.

Si possono accompagnare ad affettati, formaggi, oppure per un aperitivo.


Ingredienti:

400 gr. di farina Manitoba
250 ml. di latte tiepido
10 gr. di lievito di birra
olio evo
mezzo cucchiaio di sale fino
timo secco


Procedimento:

Sciogliete il lievito di birra nel latte tiepido in una ciotola capiente. Unite, poco alla volta, la farina Manitoba e il sale fino.

Impastate il tutto, coprite con della pellicola, e mettete a riposare l'impasto per un'ora in un luogo riparato da correnti d'aria.

Trascorso questo tempo prendete l'impasto e tiratelo con il mattarello, ottenendo una sfoglia alta circa mezzo centimetro.

Con una tazzina, o coppa pasta se lo avete, formate tanti cerchi e con un dito formate dei piccoli avallamenti.

Coprite con un canovaccio e lasciate riposare per circa mezz'ora.

Spenellate con dell'olio evo e decorate queste focaccine con del timo secco.

Infornate a forno già caldo a 180° e cuocete per circa 20 minuti.

Potete sostituire il timo con del rosmarino ben lavato, asciugato e tritato finemente.

♥ ♥ ♥ ♥ ♥ 

Good w.e. to all of you! 

♥ zia Polly ♥






lunedì 17 febbraio 2020

Piccolo ricamo incorniciato


Una minuscola gruccia ricamata a punto croce, alla quale ho "appeso" un altrettanto minuscolo asciugamanino.


Un asciugamanino appena sfrangiato sul fondo e completato con una margheritina, sempre ricamata a mano.

Racchiuso in una cornice shabby, ora adorna un angolo del mio bagno.

♥ ♥ ♥ ♥ ♥

Giorni belli a voi.

♥ zia Polly ♥