♥♥♥ Benvenute a tutti voi che siete arrivate qui, nella mia casetta virtuale. Se vi farà piacere, potrete condividere con me le cose che amo di più creare con le mie mani, dal crochet, al cucito, al ricamo, nonchè delle ricettine da sperimentare per voi e per chi amate ♥♥♥

venerdì 19 dicembre 2014

Moscardini in umido con capperi, olive nere e origano




Oramai il Natale è alle porte e la frenesia degli ultimi preparativi per vivere al meglio, in ognuna delle nostre case questa festa, è al massimo. Nella mia famiglia è tradizione fare il cenone della vigilia a base di pesce, mentre per il giorno di Natale si prepara il bollito misto, la lasagna al forno, arrosti, verdure cotte e chi più ne ha ne metta!

Ho preparato questa ricetta che è piaciuta molto e potrebbe essere un suggerimento per chi, tra di voi, preparerà un pranzo o una cena a base di pesce.

Ingredienti:

- 3 bei moscardini o 1 polpo grande
- un battuto di cipolla, sedano, carota
- 1 bicchiere di vino bianco
- della passata di pomodoro
- una manciata di capperi
- una manciata di olive nere
- origano
- sale e pepe q.b.
- olio extravergine d'oliva


Procedimento: Pulite togliendo occhi e bocca ai moscardini, o polpo, lavateli accuratamente e tagliateli a pezzetti.

In un tegame mettete un filo d'olio d'oliva e aggiungete il battuto di cipolla, sedano e carota e lasciate rosolare per qualche secondo. Aggiungete i moscardini tagliati e lasciate cuocere finchè vedrete che l'acqua che perdono non comincia ad asciugarsi. A questo punto unite il bicchiere di vino e fate sfumare. Unite quindi i capperi, le olive e una bella manciata di origano, mescolate bene e versate la passata di pomodoro.

Aggiustate di sale e pepe e lasciate cuocere a fuoco molto basso, per almeno 40 minuti, rimescolando di tanto in tanto.

I moscardini devono risultare morbidi.

Servite questi moscardini con crostoni di pane caldi.

§ § § § §

Ed eccoci arrivati all'ultimo fine settimana che precede il Santo Natale, la quarta domenica dell'avvento.

Ho notato con piacere, almeno tra le persone vicine a me che conosco, che c'è stata una riscoperta di donarsi per questa festività, cose utili, non mega regaloni costosi e basta, ma pensieri mirati, spesso hand made e questo mi ha fatto un immenso piacere.

Noi blogger creative sappiamo quanto lavoro c'è dietro ad ogni piccolo oggetto, tanta cura nel dettaglio, passione, tempo, tanto tempo e....amore per ciò che creiamo.

Non sempre, anzi troppo spesso, non viene capito. Io credo sia importante invece che il nostro manufatto ITALIANO venga rivalutato e si riappropri del suo giusto posto tra le eccellenze del nostro Paese.

Non occorre prendere mille cose, ne basta una ma fatta bene, potrebbe essere un'inizio anche di ripresa economica e di riappropriarsi di quella che è la nostra storia e tradizione......

♥ BUON FINE SETTIMANA A TUTTE ♥




mercoledì 17 dicembre 2014

Alberelli natalizi come segnaposti per la tavola di Natale



Ora che sono arrivati a destinazione, vi mostro degli alberelli che mi sono stata commissionati e che saranno i segnaposti per la tavola di Natale.


Sarà una tavola numerosa con parenti e amici, e al termine del pranzo ad ogni commensale verrà donato uno di questi alberelli come ricordo di questo giorno.


Un giorno speciale quello del Natale, la festa che parla di casa, del piacere di riunirsi con tutti coloro che amiamo e che, in questo caso, ricorderà loro anche il profumo di cannella.....


venerdì 12 dicembre 2014

Filetto di maiale arrosto con prugne secche e mele



Sono giorni particolarmente intensi, commissioni natalizie da completare, ordini dell'ultimo momento, le terapie di mio figlio (....quelle prima di tutto....), insomma è una sorta di centrifuga di cose da fare....e io corro, corro, corro...e vabbè dai, meglio così, è una sorta di palestra "fai da te". E sapete l'ironia della cosa? L'altro giorno mi ha visto una conoscente che da un bel pò non mi vedeva e mi ha detto "Ma Paola, accidenti, sei ringiovanita. Ma sai che ti vedo davvero bene? Giuro che sei un figurino....".....Ora, benedetta donna, capisco che ad una certa età la vista cala, e non solo la vista aggiungo io (...ah ah ah ah ah...), ma un bel paio di occhiali, noooo?

Mangiare si deve, e che cavolo, togli anche quello che ci resta! In questo periodo poi sto letteralmente studiando cosa dare a mio figlio visto che ha perso ben 11 kg. (considerando che non è mai stato grasso su m. 1.90 fate voi), che sia buono, che lo "intrighi" e che nel contempo gli faccia pure bene....impresa ardua lo so....ma io sono piuttosto caparbia e, come qualcuno mi ha detto e che mi sono appuntata, sono intransigente e determinata (intransigente....ma davvero???... dai che ti voglio bene cooomunque...smack...) e quindi le studio tutte :)))).

Ho preparato questo filetto di maiale al forno che Nicolò ha gradito davvero moltissimo e io ne sono stata felicisssssssima. Dai che vi spiego come si fa:

Ingredienti:
- kg. 1 di filetto di maiale
- 1 spicchio d'aglio
- un rametto di rosmarino
- una manciata di prugne secche
- 2 mele qualità "golden"
- un bel bicchiere di vino bianco
- olio extravergine d'oliva
- sale e pepe q.b.
- un foglio d'alluminio



Procedimento: in una pirofila da forno mettete un pò d'olio d'oliva extravergine, adagiate il filetto di maiale, spezzettatevi sopra gli spicchi d'aglio e poggiate il rametto di rosmarino. Coprite con un foglio di alluminio e infornate a 200° per circa 40 minuti, avendo l'accortezza di rigirarlo dopo i primi 20 minuti.

Trascorso questo tempo versate il vino bianco, togliete la stagnola e lasciate cuocere per altri 15 minuti.


A questo punto, tirate fuori la teglia dal forno e, dopo aver sbucciato e tolto il torsolo dalle mele, spezzettatele sopra all'arrosto, a pezzi piuttosto grossi. Unitevi le prugne secche, aggiustate di sale e pepe, con un cucchiaio raccogliete il fondo di cottura e bagnate il tutto.

Rimettete in forno per altri 15 minuti.

Tagliate l'arrosto e servitelo con prugne e mele alternate.

Potrebbe essere un'idea di secondo piatto per Natale, non trovate?

Avete già finto gli addobbi? Io si...forse...mi conosco....trovo sempre qualcosa d'aggiungere o sistemare....

♥ BUONA TERZA DOMENICA DELL'AVVENTO ♥




mercoledì 10 dicembre 2014

Un mini paesaggio natalizio sotto vetro




....pensando a due dolcissimi bambini di 6 e 9 anni che aspettano il Natale.....




...un petit cadeau...una "piccola magia sotto vetro"....così per riempire l'attesa.....



...un mini paesaggio natalizio....

Buon Natale Nicolas e Cristofer 

dalla vostra zia Polly


venerdì 5 dicembre 2014

Muffin al salmone





Quante di voi stanno già pensando alla cena o al pranzo di Natale? E proprio per questo ho cercato di provare qualcosa che possa essere sia un antipasto o anche uno stuzzichino da accompagnarsi ad un aperitivo per amici che passano a farci gli auguri.

Si tratta di Muffin salati con salmone semplici da farsi....fidatevi di MOI!

Pronte? Via....si parte....

Ingredienti per 8 muffin:

- 180 gr. di farina "0"
- 8 gr di lievito di birra
- 1 dl. di latte tiepido
- 3 uova intere
-  100 gr. di salmone affumicato
- un pò di cipolla tagliata finissima
- sale e pepe bianco q.b.
- olio extravergine d'oliva



Procedimento: In una ciotola  sbattere le uova con la farina. Intiepidire il latte e sciogliervi il lievito di birra che unirete all'impasto delle uova e farina, e mescolate fino ad ottenere un impasto omogeneo.

In un tegamino inaderente mettere un filo d'olio dove verserete la cipolla tagliata finemente, e il salmone affumicato, tagliato a pezzetti. Aggiungete un pizzico di sale e pepe bianco, fate rosolate per pochi minuti. Lasciate intiepidire.

A questo punto unite il salmone spadellato all'impasto, mescolate accuratamente, aggiustate di sale e pepe.

Suddividete l'impasto nelle formine di carta per muffin. Fate attenzione a non riempirli troppo, perchè lieviteranno durante la cottura.

Infornate a forno già caldo a 180° per circa 20 minuti.

Che ne pensate, vi piace come idea per le prossime festività? Io, ad essere sincera, mi sono già portata avanti.....nel senso che li ho preparati oggi giusto per provarli ;)☻☻☻!!!!

♥ ♥ ♥ ♥ ♥

Sicuramente avrete notato, nella prima foto d'apertura, come ho legato il tovagliolo che accompagna questo muffin. E' una semplice idea che mi è venuta e che condivido con voi.....



.....un sonaglino natalizio al quale ho passato un nastrino bianco da legare al tovagliolo, un fiocchetto a pois rosso e bianco e.....voilà un'idea davvero semplice ma simpatica per abbellire la tavola delle feste.

Volendo, potete aggiungere un piccolo rametto d'abete, anche sintetico....e sarà subito NATALE!

♥ ♥ ♥ ♥ 

L'8 dicembre per tradizione, nella mia casa, si fa l'albero di Natale....nel frattempo la mia casa ha già indossato l'abito delle feste....e voi, siete già a buon punto?

BUON FINE SETTIMANA E BUONA FESTA DELL'IMMACOLATA A TUTTE VOI
♥ CON TUTTO IL CUORE DALLA VOSTRA ZIA POLLY ♥

martedì 2 dicembre 2014

Il nostro nuovo fuoriporta Natalizio




Ed eccoci arrivati a dicembre e penso che in ogni casa sia tutto un fermento per abbellire, chi più chi meno i nostri nidi. Non occorre spendere grosse cifre per accogliere il Natale, non è proprio il caso e, soprattutto, non sono proprio i tempi.....

Volevo rifare il fuoriporta e ho cercato una ghirlanda spoglia da poter creare a mio piacimento. L'ho trovata (euro 2.50).......



.....l'ho spruzzata di neve spray (euro 1.20) da entrambi i lati......


......ci ho aggiunto una delle mie stelle di Natale color panna, con 3 stelline a crochet .....



......rivestito una vecchia pallina dell'albero con del pannolenci dello stesso colore della stella di Natale, un paio di rametti con stelline argentate tagliate da un ramo lungo che avevo dentro uno scatolone, un fiocco argento (euro 1, lunghezza m. 2)......



.....ed ecco il nostro nuovo fuoriporta....AH DIMENTICAVO!...Ci ho aggiunto una coroncina di lucette a batteria (euro 1), così la sera l'accendo e illumina la nostra porta d'ingresso....

A noi piace tanto e piace tanto anche a chi viene a salutarci (e visto il momento particolare, praticamente un'uscita dallo stadio...ah ah ah) e, come avrete capito, non ho speso una grande cifra ;).

E ora un saluto a voi tutte amiche da parte di mio figlio 


è il suo modo di ringraziare, stringendo a se Matrix, suo compagno inseparabile,  tutte coloro che in un modo o in un altro ci state vicine. Grazie davvero di cuore.

A presto e buona settimana a tutte. 


venerdì 28 novembre 2014

Bocconcini di pollo con curcuma e funghi, con contorno di radicchio tardivo al forno



La curcuma è una spezia che di tanto in tanto uso, soprattutto con il pollo e anche per aromatizzare un minestrone e altri piatti. Le sue proprietà sono davvero tantissime e, in questo periodo che ho mio figlio convalescente, sto cercando d'inserirla in più ricette.



Ho preparato questi bocconcini di pollo, aggiungendo anche dei funghi....risultato: BONOOOO!

Vi spiego la ricetta, così magari potete provarla:


Ingredienti:

- funghi champignon a fette
- petto di pollo tagliato a pezzetti
- 1 spicchio d'aglio
- 1 bicchiere di vino bianco
- un pò di farina
- 2 cucchiai di curcuma
- olio extravergine d'oliva
- sale e pepe q.b.
- radicchio tardivo 



Procedimento: tagliate a pezzetti il petto di pollo e passatelo leggermente nella farina. Nel frattempo versate un filo d'olio extravergine d'oliva in un tegame, mettete a rosolare lo spicchio d'aglio che toglierete appena lo vedrete rosolato. Unite quindi i bocconcini di pollo e fate rosolare per qualche minuto: bagnate con il vino bianco e fate sfumare.

Aggiungete i funghi champignon e lasciate cuocere per circa 10 minuti. A questo punto completate con la curcuma, mescolate bene affinchè si sciolga in modo omogeneo e tutto il contenuto del tegame, pollo e funghi, ne sia completamente avvolto. Cuocete per altri 10 minuti. Aggiustate di sale e pepe.



Mentre il pollo cuoce, lavate e tagliate in 4 parti il radicchio tardivo. Mettete un foglio di carta forno in una piastra e adagiatevi sopra il radicchio, Ponete in forno a 180° per circa 20 minuti, rigirando ogni tanto.

Prendete un piatto da portata e ponete i bocconcini di pollo con funghi al curcuma con il radicchio tardivo cotto in forno e....BUON APPETITO!

Domenica prossima sarà la prima domenica d'avvento. Il Natale si avvicina a grandi passi......

 ♥ BUON FINE SETTIMANA A TUTTE ♥