Cucito creativo, crochet, ricamo, cucina.....e tutto quello che amo creare con le mani.

venerdì 8 novembre 2013

Torta di mandorle e amaretti


Quando arriva l'autunno si riscopre il piacere di mangiare dolci un pò più "carichi", ovvero "no light". Le giornate si sono accorciate, la temperatura è scesa, non troppo ancora, ma alla sera il plaid sulle gambe davanti alla tv ci sta proprio bene. In considerazione di tutto questo ho ricominciato a cucinare cosette belle caloriche, di quelle che solo con l'odore si pigliano almeno 3 etti per orecchie, e qualche chiletto sparsi per tutto il "body", ma che sono di un buonooooooo! Oggi vi propongo una ricettina di un dolce SUPER, ma così super da leccarsi le orecchie!!!


Ingredienti per la base: 100 gr di zucchero, 300 gr di farina, 100 gr di burro ammorbidito, 1 bustina di lievito per dolci, 1 bustina di zucchero vagliato, 1 uovo intero. Zucchero a velo.

Ingredienti per la farcia: 200 gr di amaretti, 80 gr di zucchero, 300 gr di ricotta, 100 gr di mandorle, 1 uovo intero.

Procedimento: dentro un robot da cucina frullate insieme mandorle e amaretti e mettete questo composto dentro una terrina e mescolate insieme  allo zucchero, la ricotta e l'uovo intero. Dovete ottenere una bel composto morbido. Sempre dentro il robot da cucina versate TUTTI gli ingredienti per la base e frullate bene il tutto. Vi deve venire un composto sbriccioloso, sabbioso.

A questo punto prendete una tortiera, meglio se con la cerniera, ma se non l'avete va bene lo stesso, pure io non ce l'ho. Imburratela ed infarinatela, prendete metà del composto sbriccioloso  e con le mani cominciate a formare uno strato bello compatto. Ora versate sopra la farcia, spalmatela bene. Ricoprite con il resto dell'impasto sbriccioloso. A piacere mettete sopra qualche mandorla intera qui e là.

Infornare a forno già caldo 180° per 40 minuti. Fate comunque la prova dello stecchino per accertare la perfetta cottura. Quando sarà pronta, aspettate che si freddi poi mettetela in un piatto da portata e spolverizzate con zucchero a velo.


Io l'ho preparata in questi giorni ne ho mangiato una fettina e poi.....alè sparita in un attimo grazie alle persone meravigliose che sono passate chez nous e questo mi ha fatto un immenso piacere. E' un dolce che somiglia molto alle pastine di mandorle che si trovano in pasticceria.

Che dite, vi va di provare a farla? Vi garantisco che le vostre papille gustative vi ringrazieranno, la panza anche, la bilancia.......perchè ce l'avete ancora? Tze....per me è solo un oggetto vintage da spolverare.

Buon fine settimana A TUTTE!

23 commenti:

  1. ciao Paola, ci prendi per la gola ahah, me la salvo, visto che le mandorle e gli amaretti mi piacciono molto, complimenti bellissima a vedersi, grazie per la ricetta, buon fine settimana anche a te a presto rosa, baci.)

    RispondiElimina
  2. Hmm... non tanto per il mio palato, ma quello di mio marito... proverò sicuramente!! Grazie x questa doooolce ricetta.

    RispondiElimina
  3. Cara Paola,
    A mi piace molto amaretti ed io stesso spesso cuocere biscotti amaretti da farina di mandorle con albumi e lo zucchero con essenza di mandorla amara.
    Buon weekend!
    Baci,
    Mariette

    RispondiElimina
  4. Che simpatia, quando passo da te, è sempre un divertimento. Certo le giornate "no light" sono il massimo con queste delizie. ;) Buon w.e. NI

    RispondiElimina
  5. Che super torta ottima
    ciao Cara signora buon fine settimana
    Giuliana

    RispondiElimina
  6. Ciao paola la torta è buonissima poi adoro le mandorle! a quest'ora quando tutto tace mi piacerebbe un bel pezzo della tua torta!!!!!!!!!!!!!ti auguro una buona notte...baci simona

    RispondiElimina
  7. questa torta la facevo ogni tanto!!!!!!!!
    è buonissima!!
    e ti dirò di più..adesso che leggo questo post mi è venuto in mente che la preparerò per domenica...quando festeggeremo il mio compleanno (anche se in realtà è il 12)!
    grazie per lo spunto ;)
    tanto bacioni

    RispondiElimina
  8. EHEHEHE oggettino vintage ehhhhhh??? e ci credo che a casa tua c'è sempre viavai di boccucce :))) delizie prepari!!!!!!
    Buon WE Lieta

    RispondiElimina
  9. Evviva le ricette no light! Deliziosa e passare da te è sempre un piacere ed un modo per caricarsi...la tua simpatia è unica!
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  10. Mamma mia che bomba!!! Da provare assolutamente!!! Ci credo che hai sempre tutto quel movimento per casa..se abitassi dalle tue parti mi sa che passerei molto spesso ;)
    Un bacione mia cara
    paola

    RispondiElimina
  11. mamma a me è venuta l'acquolina in bocca solo a legger la ricetta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! la proverò al più presto....ciao e bacioni

    RispondiElimina
  12. Ci credo che è buona ! Visti gli ingredienti deve essere super buona ! Pazienza per gli etti in più!
    bacioni e buona domenica

    RispondiElimina
  13. Ma che bella e buona....la ricotta volendo può essere sostituita con qualcosa altro? Grazie baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francy ti rispondo qui perchè non ho la tua mail. Io questo dolce l'ho sempre fatto con la ricotta, non ho idea se possa essere sostituita con qualcos'altro. Semmai ti venisse in mente qualcosa fammi sapere, potrebbe essere una buona variante. Grazie e alla prossima. Paola

      Elimina
  14. Da fare al super volo! Dev'essere di un buono...... Grazie Paola e la bilancia...... in discarica, negli ingombranti, ahahahahahh
    Un besito
    Mimma

    RispondiElimina
  15. Deve essere buonissima davvero!!
    Domani mattina al posto dei biscotti "industriali" sarebbe una meraviglia!
    Mi alzerei anche più volentieri!
    Un bacione cara Paola e felice settimana
    Daniela

    RispondiElimina
  16. Ciao cara Paola!
    Come si può fare a meno di provare una squisitezza tale,amaretti,mandorle,ricotta...solo al pensiero mi viene l'acquolina in bocca.....certo la bilancia ne risentirà,ma ogni tanto bisogna trasgredire e coccolarsi un po'!
    Un forte abbraccio!
    Letizia

    RispondiElimina
  17. che golosita'!! bravissima!! ti auguro una piacevole serata, baci!! :)

    RispondiElimina
  18. Paolaaaaaaaa,ma se passa da te ad assaggiarla?
    Mmmmmmm buona!!
    Tesoro scusa se non riesco a passare come prima,non ce la faccio a stare al pc..........!!
    Ma vi penso e ti penso!!
    Un mega abbraccione amica mia!!
    Sabry!!

    RispondiElimina
  19. Questa ricetta è adatta a me: dolce,ricotta,mandorle....musica per le mie orecchie, la provo di sicuro, grazie. ciao

    RispondiElimina
  20. Si, il freddo porta con se i vini poco light.. Ma dobbiamo mettere su un pò di ciccia che vi protegga dal freddo.. È il trucco delle balene.. Quindi proverò la tua ricetta che sembra ottima!! Silvia

    RispondiElimina
  21. Io la mangerei in questo preciso istante...anche se sarebbe meglio andassi a dormire☺
    Grazie per la ricettina, da provare anche questa!
    Un bacione
    Anna

    RispondiElimina
  22. Paola,che bella compagnia!Ma vedo una sedia vuota vicino a tuo marito.Potevi mettere l'autoscatto così ti vedevi anche tu!Gran menù!Ma quel dolce.....che golosità!Bacioni!Rosetta

    RispondiElimina