♥♥♥ Benvenute a tutte voi che siete arrivate qui, nella mia casetta virtuale. Se vi farà piacere, potrete condividere con me le cose che amo di più creare con le mie mani, dal crochet, al cucito, al ricamo, nonchè delle ricettine da sperimentare per voi e per chi amate ♥♥♥

mercoledì 31 luglio 2013

Remake di un pensile da cucina



 Buongiorno a tutte, come state? Anche voi belle "cotte" dal caldo? Come ho già raccontato più volte, è da un bel pò che con mio marito stiamo liberando casa della suocera.......un Pozzo di San Patrizio.....donne non vedo la fine.....se non la mia! Tra le molteplici cose che ho trovato in quell'appartamento sono stata colpita da questo pensiletto che si trovava in cucina e non ho voluto buttarlo


Era ridotto piuttosto malino, si può capire anche dalla foto qui sopra, parti scollate, usurato dal tempo ma io ho trovato avesse il suo fascino. Dopo vari sguardi perplessi del consorte, accompagnati dalle solite frasi "ma che te ne fai......è da buttare, non vedi com'è ridotto"....ah gli uomini non hanno il NOSTRO intuito, il nostro modo di vedere bello anche un catorcio!  Io sono andata dritta per la mia strada, tappandomi le orecchie decisa e, soprattutto, sicura che da Cenerentola poteva diventare qualcosa di meglio.

E quello che vedete sopra, nella prima foto, è il risultato finale. Ci ho lavorato su un bel pò, ma secondo me ne valeva la pena ed ora l'ho appeso nel nostro piccolo bagno di servizio, che tra l'altro è tutto in bianco e azzurro, e proprio ieri quando mio marito lo ha visto finito e sistemato ha detto che è davvero tutt'altra cosa, proprio carino e sta bene nel bagno.



Non sarà chissà cosa, ma a me piace tanto!


I pomellini erano davvero malconci e invece di cambiarli con altri di nuovi, ho pensato di creare una copertura all'uncinetto, inventata di sana pianta, una soluzione semplice ma che non mi dispiace.

Ora appena si entra in questo bagnetto la si vede subito e, francamente, sono proprio contenta di non averla buttata. Ha cambiato vestito e modo di essere utile, e continuerà a fare compagnia a noi nella sua nuova casa.

Prima di salutarvi volevo ringraziare Anna per avermi dato le indicazioni per come fare a mettere il nome del mio blog sulle foto, segnalandomi un sito davvero semplice e niente male. GRAZIE INFINITE ANNA!

29 commenti:

  1. BRAVISSIMA!!!!! hai fatto bene a recuperarlo, gli uomini non vedono attraverso le cose come noi!!!!! è venuto proprio bene bene!!!!! ti abbraccio fortissimo Lory

    RispondiElimina
  2. La nostra Paola... sempre con le mani in pasta! Sempre più brava!
    Abbracci...
    Silvia

    RispondiElimina
  3. ciao Polly ma e' stupendo, vedi cosa vuol dire vedere oltre le cose, uno l'avrebbe buttato, invece appunto e' risorto a nuova vita, complimenti, bravissima, anche i pomellini carinissimi,il bagno e' la sua dimora, molto originale anche come forma...
    qui si sta meglio dopo il temporale, speriamo, ciao baci rosa a presto, buon pomeriggio:)

    RispondiElimina
  4. E' bellissima, bravissima hai fatto un lavoro eccezionale!come procedono i lavori a casa della suocera?potresti trovare qualche altro bel mobiletto!ti abbraccio simona

    RispondiElimina
  5. Complimenti per il bellissimo restauro!

    RispondiElimina
  6. caspita! E' irriconoscibile! Bellissimo!
    Annamaria

    RispondiElimina
  7. Cara Paola, mai buttare niente...o quasi :-) Ma questo assolutamente no, guarda qui che meraviglia!Bravissima!!!Poi le cose del passato hanno più calore, hanno un passato di cui portano i segni, ma anche un nuovo futuro davanti!Un bacione grande grande Micol

    RispondiElimina
  8. Dimenticavo!!!!Sai che la mia offerta è sempre valida :-) un abbraccio Micol

    RispondiElimina
  9. Proprio un bel lavoro..meritava assolutamente di essere salvato!!! Ma quando finirete di svuotare quella benedetta casa??
    Bacione
    paola

    RispondiElimina
  10. E' bellissimo! Sei stata bravissima! Hai avuto davvero un ottimo intuito.

    RispondiElimina
  11. Davvero un'ottima trasformazione
    Cris

    RispondiElimina
  12. Il pensile ti è venuto un amore, ma per una come me che rivestirebbe la casa all'uncinetto, i pomelli sono stati un colpo di fulmine, anzi dopo avere fatto interi sgabelli, fioriere ecc. come mai non ci avevo mai pensato.? Ciao, Anna.

    RispondiElimina
  13. Ma Paola, ti è venuto un capoalvoro!!!!!!......i pomelli all'uncinetto poi........una vera chicca.
    BRAVISSIMA!!!!!!
    Un abbraccio
    Monica

    RispondiElimina
  14. Lasciamo stare i consorti pleaseeeeee!!! Non sanno vedere oltre il loro naso...tu invece hai visto beniSSSimoooo!!!
    Brava Paola!

    RispondiElimina
  15. Bellissimo restauro
    hai fatto un bellissimo lavoro
    ciao Giuliana

    RispondiElimina
  16. Come sempre Paola sei riuscita a far rinascere a nuova vita un oggetto un po' malconcio e pressoché inutilizzabile. Sei stata bravissima, complimenti... che dire poi di quei graziosi pomellini all'uncinetto, una vera chicca!
    Ciao e a presto
    Adriana

    RispondiElimina
  17. Mi piace un sacco questo vestito nuovo!
    francesc

    RispondiElimina
  18. Il tuo pensile è delizioso!!! Hai fatto un restyling fantastico e l' idea di fare dei pomelli all' uncinetto è originalissima. Lo trovo non solo molto delizioso il tuo pensile, ma anche molto romantico. Adorabile anche come hai disposto tutti gli oggetti.
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  19. Cara Paola,
    Auguri per riusarlo così. C'è molto bello e pratico.
    Baci,
    Mariette

    RispondiElimina
  20. Complimenti Lori! Anche io, prima di buttare definitivamente, faccio restyling e devo dire che poi ne sono contenta. Certo che i mariti non fantasticano come noi, forse sono più pratici o semplicemente non vogliono complicarsi la vita con decapanti, carta smeriglio etc.etc.noi invece vediamo già il pezzo finito sin da subito. ah ah .Che aggiungere? Brava, brava :-)

    RispondiElimina
  21. Bella bella bella!!! Ma come si faceva a buttarla dico io...per fortuna non hai ascoltato il marito...ahhh stì uomini! Per fortuna il mio si "sta calando nella parte" assieme a mio genero e non ti dico che sorprese ci ritroviamo io ed Ale ogni tanto....dovresti vedere il mio garage☺
    Brava Paola e ottima idea quella dei pomellini all'uncinetto, un tocco di stile!
    Un abbraccio "appiccicoso"....dopo due giorni di tregua siam già tornati a Caronte....mamma mia che nome inquietante stò tipo!
    PS- son contenta che sei riuscita a firmare le foto....te l'avevo detto che è semplice, basta avere tempo!!!
    Anna

    RispondiElimina
  22. molto carino ora questo pensile ha una nuova veste e una nuova funzione
    bacioni VAleria

    RispondiElimina
  23. Se fosse per i mariti,dovremmo buttare via tutto.
    Complimenti per il bel lavoro,la trasformazione è notevole e l'idea dei pomelli ad uncinetto è super,bravissima Paola!
    Un forte abbraccio
    Letizia

    RispondiElimina
  24. Proprio bello questo lavoro, è sempre bello ridar vita a cose che sembrano inutili ed invece dopo averle lavorate rinascono in modo incantevole...un ottimo lavoro, complimenti :).
    Debora

    RispondiElimina
  25. wow!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    è meraviglioso!!!
    bacioni

    RispondiElimina
  26. Innamorata dei pomellini!!!! Ma che brava!!!
    Un abbraccio grande!
    Lelia

    RispondiElimina
  27. Hai fatto bene a tenerlo e a trasformarlo
    Buon weekend
    Mari

    RispondiElimina
  28. Paola è carinissimo!Penso che in quel pozzo di Patrizio bisogna cavare bene e pensarci prima di buttare!Grazie alla tua creatività ci sono tante cose da trasformare!Baci,Rosetta

    RispondiElimina
  29. Caspita, che bello! Stai attenta, che se passo di lì ti rapisco e ti ingaggio per lo sbiancamento delle sedie ;-) che brava che sei! Ps: l'idea dei pomelli all'uncinetto è geniale, dovresti brevettarla ;-) Io per fortuna ho un uomo che collabora nei lavoretti che decido di fare, anzi gli piace pure, ma la...tempistica è un po' lenta...un po' perché ha poco tempo libero, un po' perché ama l'abbinamento divano-fiction! Saluti, Emma ;-)

    RispondiElimina

Grazie per la vostra visita e per il commento.