♥♥♥ Benvenute a tutte voi che siete arrivate qui, nella mia casetta virtuale. Se vi farà piacere, potrete condividere con me le cose che amo di più creare con le mie mani, dal crochet, al cucito, al ricamo, nonchè delle ricettine da sperimentare per voi e per chi amate ♥♥♥

venerdì 1 marzo 2013

Marmellata di mele


Siamo entrate nel mese di marzo, il mese che ci porta alla stagione del risveglio della natura, la primavera, e a ridosso ci sarà Pasqua che quest'anno arriva davvero prestino.

Sto preparando le ultime marmellate con la frutta che l'inverno ci offre, tra cui quella di mele. E' una marmellata delicata che io uso in vari modi: per esempio l'abbino a formaggi dal sapore forte e stagionati, come il Piave stravecchio, il pecorino toscano stagionato e molti altri, oppure preparo la sfoglia per lo strudel (chi non la fa la può trovare già pronta al supermercato), la spalmo sopra, ci metto qualche uvetta sultanina, un pò di cannella in polvere e qualche pinolo, arrotolo su se stessa la pasta, inforno, poi lo spolverizzo di zucchero a velo ed ecco un buon dolce. Ci si può fare anche la crostata, spalmarla su una fetta biscottata o di pane e spolverizzare con del cacao amaro, insomma.....se la preparerete scegliete pure come provarla in base a ciò che più è vicino ai vostri gusti.

Ingredienti: 1 kg di mele, 300 gr di zucchero, 2 cucchiaini di cannella in polvere (a piacere), qualche goccia di limone, mezzo bicchiere di acqua calda.

Procedimento: lavate accuratamente le mele, sbucciatele e togliete loro il torsolo. Fatele a pezzettini e ponetele in un tegame inaderente, unendo qualche goccia di succo di limone. Mettette sul fuoco a fiamma bassa e cominciate la cottura, mescolando di tanto in tanto, aggiungendo mezzo bicchiere di acqua calda.

Quando vedrete che le mele sono sfaldate, togliete dal fuoco il tegame e con un frullatore ad immersione (Minipimer o simile per intenderci), frullatele, aggiungete lo zucchero e la cannella se vi piace e rimettete sul fuoco.

Mescolate per circa altri 15 minuti, sempre a fiamma bassa.

Versatela in vasetti ben puliti e procedete alla sterilizzazione. Da inizio bollore dell'acqua dove avrete messo il vasetto, fate passare 20 minuti.

Non è semplice?

Ma ci pensate che siamo già a marzo......ma quanto corre il tempo? Bene, questo fine settimana continuerò a preparare delle cosette per Pasqua. Una l'ho già finita di ricamare, ma devo completarla, poi ho altre cosette che mi frullano in testa.......appena pronte ve le mostrerò!

BUON WEEKEND A TUTTE!

24 commenti:

  1. Ogni volta che vedo le tue preparazioni mi tornano in mente i fumetti che leggevo di Paperino, la nonna aveva sempre pronta una torta, il tè, i panini a qualunque ora del giorno i nipotini le facessero visita, e così è da te, a "casa" tua c'è sempre qualcosa di buono. Buona domenica, ciao Anna.

    RispondiElimina
  2. Brava..è sempre meglio oggi come oggi le cose genuine fatte da noi..che nn sappiamo cosa troviamo nei supermercati..anche io spesso le faccio..l'estate scorsa l'ho fatta di limoni ed è venuta tipo caramellata..buonissima..purtroppo sti giorni avevo da finire tanti lavoretti ma sono in pena x mio figlio di 16 anni che lamenta debolezza e vertigini..la pressione è buona, l'otorino lo ha visitato e non c'è niente e nn so che fare..attendo esame del sangue..vedremo..ma nn riesco a fare nulla..

    RispondiElimina
  3. Sempre delle ottime ricettine!
    Buon weekend!

    Elisa

    RispondiElimina
  4. Felice di ritrovarti, Paola cara. Grazie per questa semplice ma certamente ottima ricetta.
    Un bacio e buon fine settimana.
    mimma

    RispondiElimina
  5. E vai con le tue buone marmellatine!Quella che hai presentato con i caki da me sta avendo successo!Baci e buon fine settimana!Rosetta

    RispondiElimina
  6. Paola , adoro preparare vasetti di ogni genere, ma non amo la marmellata!!!!!Ma per chi invece la ama, la tua ricetta è molto semplice e sicuramente deliziosa!!!!!!
    Un abbraccio
    Monica

    RispondiElimina
  7. Ciao Paola anch'io la faccio spesso la marmellata di mele e la uso per lo strudel come te, si fa in un attimo...con il bimby... grazie per la ricetta, aspetto le novita', ciao baci rosa buon week end.))

    RispondiElimina
  8. Ciao Paola sempre attiva
    ciao Giuliana

    RispondiElimina
  9. ... Paola, anch'io adoro i formaggi con le marmellate, MI piace il'particolare della cannella...
    Buona serata
    Patri

    RispondiElimina
  10. Anche se non amo molto la marmellata...mi piace leggere con quanta cura prepari le tue conserve!!! e si...è già marzo!!!aspetto le tue news!
    Un abbraccio Lieta

    RispondiElimina
  11. Dovrei proprio provarla questa marmellata...e poi io amo molto lo strudel...quindi sarebbe perfetta
    grazie per la ricetta
    buon weekend
    Mari

    RispondiElimina
  12. Ma come si fa a resistere alle tue ricettine?? Praticamente impossibile!!! E vabbé, vorrà dire che mi metterò a fare anche questa, contenta?? Sì, a parte gli scherzi, la marmellata di mele l'avevo già nel "repertorio" e l'ho spesso usata appunto nello strudel, ma non l'ho mai provata con l'aggiunta della cannella direttamente nella marmellata!! Certamente aggiunge quel tocco in più che la rende piacevole anche coi formaggi, come hai proposto tu! Ciao cara amica e...aspetto di vedere cosa ti sei inventata per Pasqua!!
    Maria Grazia

    RispondiElimina
  13. Questa la voglio provare :).
    Debora

    RispondiElimina
  14. Cara Paola,
    Ah per i strudel va bene e a mi piace! Sei brava nella cucina.
    Baci,
    Mariette

    RispondiElimina
  15. La zia Polly è forte ragazze, ma sa fare proprio tuttoooooo!!!!!!
    Bacioni grandi!
    Silvia

    RispondiElimina
  16. Si si, cara Paola, mi ricordi tanto Nonna Papera,
    (non per l'età eh?!) ma per il fatto che a casa
    tua ci deve essere sempre qualcosa di buono,
    pronto per ogni evenienza. Che bello e rassicurante
    sarà per i tuoi cari!!
    Buon fine settimana cara
    Love Susy x

    RispondiElimina
  17. paoletta!!!
    ma e' semplicissima da fare!e chi ci aveva mai pensato?
    io non l'ho nemmeno mai mangiatadi mele!
    quanto sei brava!

    RispondiElimina
  18. Carissima, anche io ultimamente sono stata un po' latente, ma quando sbirciavo tra i commenti, mi stupivo che mancassero i tuoi, sempre pieni di entusiasmo e simpatia: una vera gioia riceverli!
    ...ho lasciato il cuore alla cup cake del post precedente - è così carina che per me sarebbe un delitto magiarla!!!

    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  19. Non ho mai fatto marmellate ma leggendo la tua ricetta mi viene voglia di provare... poi adoro lo strudel e fatto con una marmellata casalinga è ottimo!
    Un grosso bacione e buon week end
    Laura

    RispondiElimina
  20. Io me la segno e quando avrò un pò di tempo proverò a farla poi ti farò sapere! A proposito, ti avevo detto che ho fatto i crakers? Buonissimi Paola e semplicissimi da fare...grazie per tutte queste belle ricettine!
    Si, siamo a Marzo...caspita, mi sembra ieri che era Natale...ma come vola il tempo!
    Un caro abbraccio e buona domenica♥
    Anna

    RispondiElimina
  21. Ciao! Piacere di conoscerti sono paola del blog cookingedintorni.blogspot.it, sono passata qui per caso e ho deciso di diventare una tua lettrice. Buona questa marmellata! Copio la ricetta e non appena posso la provo. Un abbraccio
    paola

    RispondiElimina
  22. Marzo è il mio mese preferito!
    Questa marmellata non l'ho mai assaggiata e sinceramente non pensavo si potesse fare con le mele, non me la faccio sfuggire copio subito la ricetta!
    Grazie Paola!
    Buon inizio di settimana,
    Letizia.

    RispondiElimina
  23. La marmellata di mele la faccio tutti gli anni, anche perchè il mio piccolo "Frutteto" produce sono le mele in quantità industriale, non ho mai messo però la cannella quindi anche questa tua ricetta è da provare!
    Un bacio
    Adriana

    RispondiElimina
  24. Grazie per la ricetta!!! Non ho mai preparato la marmellata con le mele ma con questo post mi hai dato tante giuste motivazioni. Un bacione

    RispondiElimina

Grazie per la vostra visita e per il commento.