Cucito creativo, crochet, ricamo, cucina.....e tutto quello che amo creare con le mani.

mercoledì 13 novembre 2013

Cena a casa nostra per la festa dell'Oca


Era da tanto tempo che dovevamo trovarci ma vuoi per una cosa o per l'altra non siamo mai riusciti a conciliare gli impegni che ognuno di noi aveva per stare tutti insieme. Finalmente sabato scorso siamo riusciti a riunirci tutti per festeggiare la festa del paese dove vivo, ovvero "La festa dell'Oca". Questa è la tavola con  i nostri carissimi amici, persone davvero speciali per noi.

E ora vi racconto cosa abbiamo pappato:




Gli antipasti consistevano in: patè di olive nere che ho preparato con olive portate da una cara amica dalla Grecia e che ho poi lavorato con olio Toscano accompagnato da pane integrale, crostini fatti in casa con petto d'oca, crostini fatti in casa di pane integrale con gorgonzola e pere. Ho messo poi in tavola delle ciottoline con i sott'oli: melanzane sott'olio, carciofini e zucchine in agrodolce.


Il primo piatto è stata una lasagna al ragù d'oca, la pasta l'ho fatta in casa.



I secondi erano del musetto d'oca e dei bocconcini di pollo alla salvia e limone.....giusto per tenersi leggeri.....




I contorni che accompagnavano i secondi erano radicchio tardivo al forno, purè e radicchio in insalata.


Ho voluto anche provare il pan brioche salato di Mari e Fiorella, la ricetta la potete trovare qui. Grazie mille ragazze, è davvero buonissimo e lo rifarò spesso!


E una cena degna di tale nome NON può chiudersi se non con dei buoni formaggi, accompagnati da marmellate o mostarde fatte in casa. Qui c'era quella di pere e peperoni e quella di arancio e cardamomo (vi ho dato entrambi le ricette).


E potevano mancare i dolci? Ma ci mancherebbe! Torta di mele e una frolla a forma d'oca con cioccolato fondente.



E giusto giusto per chiudere quell'ultimo buchetto dello stomaco e aiutare a spingere in giù tutto quello già ingoiato, nà bella botta di frutta secca e frutta fresca per "siacquare" le boccucce.

Ovviamente poi caffè e ammazza caffè.

Vi mostro come ho preparato la tavola, tenete conto che vivo in un appartamento, non ho nè villa, nè taverna, ma quello che abbiamo a casa nostra è l'immenso piacere di stare in compagnia, con amici e cari, e anche se non c'è grande spazio.....ce lo inventiamo



S'intravedono le ciottoline con i sott'oli e il centrotavola che ho preparato per l'occasione. Ma di questo vi parlo in un altro post, vi mostrerò cosa ho combinato con una cassetta fatta da mio marito alle medie, quando c'era la materia "Applicazioni Tecniche" che io rimpiango, trovata in garage nascosta tra mille cose.


E per mio figlio ho preparato il San Martino di frolla e cioccolato. Non ha voluto caramelle o zuccherini sopra, non gli piacciono, ha scelto solo cioccolato fondente.

Perdonate la lunghezza del post, ma volevo condividere con voi una bellissima serata, letteralmente volata, trascorsa tra piacevolissime chiacchere, racconti e .........MERAVIGLIOSE E SANISSIME RISATE!

Grazie Fausto, Lorenzo, Elio, Diana, Amorena, Monica, per noi è sempre un immenso piacere stare in vostra compagnia. Alla prossima cena.......per quella che farò io ci sto già pensando.......

18 commenti:

  1. Mmmm, che fame!!!
    Sicuramente una serata rilassante e divertente! Ogni tanto ci vuole, vero??
    Un bacione!!

    Eli

    RispondiElimina
  2. Posso solo dire che meraviglia e che lavorata, tu quale sei nella foto? O stavi facendo la foto? Buona settimana. NI

    RispondiElimina
  3. Zietta!! premetto che mi sono sbellicata dalle risate con la ...calata della via lattea!! ahahahah
    comunque veniamo a noi! complimenti per la cena che deve ssere stata squisita, per le belle parole che hai detto cisrca la convivialità !che a casa mia si pensa in questo modo e guarda che la villa o la tavernetta sono gradite ma non indispensabili!!! le cose riescono bene anche a chi ha case normali come noi e tantissimi altri!
    :-)

    RispondiElimina
  4. complimenti per tutto quello che hai preparato, sarà stato tutto ottimo!
    Annamaria

    RispondiElimina
  5. mamma zia polly ma che bontà tutte queste cose......buonissimeeeee!!!!!! ma la mostarda dove altro si usa??? mi ricordo quella che compravamo a vicenza ma ero piccola e non la mangiavo ora che sono grande la cerco e ho trovato quella piacentina che però è diversa!!!!! ciaoooo

    RispondiElimina
  6. ciao Polly rimango sempre senza parole davanti alle tue cene, complimenti, bellissima e golosissima carrellata, simpatica l'ochetta e il san martino, bella serata in compagnia, bravi, divertitevi quando potete.) ciao baci rosa, buona serata.

    RispondiElimina
  7. Bellissima serata e quante prelibatezze,buon per voi.
    Nadia

    RispondiElimina
  8. Sicuramente i tuoi amici hanno mangiato bene e sono usciti da casa tua con la pancia decisamente piena.
    Bellissimo il centro tavola.
    Debora

    RispondiElimina
  9. Cara Paola, bella tavola ricca di cose buonissime e di belle persone.E' vero che ai nostri tempi c'era applicazioni teniche, tu sarai stata bravissima...io non sapevo far nulla, manualità zero!Il tuo menu mi piace tutto , lieta che hai fatto e gradito il pan brioche.Il San Martino e la frolla a forma di oca sono bellissimiiiiiiiii! Ciao!!

    RispondiElimina
  10. Si coglie dalle tue parole il piacere di stare in compagnia e tutto quello che hai preparato per i tuoi amici lo dimostra pienamente!
    Non servono ville enormi o altro,bastano le persone con cui si ha il piacere di stare assieme gustando tante cose prelibate!
    Ps....ma qualcosina vi è avanzato?
    Un bacione
    dani

    RispondiElimina
  11. Stare in tua compagnia deve essere sicuramente un grande piacere! Che tavola!!! E quante squisitezze. Il dolce a forma d' oca è carinissimo. Allora attendo il prossimo post...ho intravisto delle creazioni molto belle...
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  12. Che importanza ha lo spazio quando c'è una tavola imbandita con tanto amore e passione e amicizia??? carissima...perchè ho la netta sensazione che tu sia un'ottima cuoca???...mmhhh FORTUNATI I TUOI AMICI!!!!!!!!!
    abbraccio Lieta

    RispondiElimina
  13. quante cose buone hai preparato ! si vede che siete cari amici !!!:)
    bacioni

    RispondiElimina
  14. Cara Paola,
    Ci sono gli amici, c'è la famiglia e poi ci sono gli amici che diventano famiglia. Sconosciuto...
    Che bene per avere una cena insieme così.
    Sono stanca e devo dormire più stanotte...
    Un bacio grande,
    Mariette

    RispondiElimina
  15. Wow...se vengo a cena a casa tua è la volta buona che metto su un paio di kili!
    Belle queste riunioni tra amici,buona compagnia, buon cibo,belle cose...questi sono i piccoli-grandi piaceri della vita..i ristoranti di lusso ci fanno un baffo☺
    Buona giornata Paola
    Anna

    RispondiElimina
  16. Che profumo di buone cose, di tradizione e di famiglia!
    Claudia

    RispondiElimina
  17. che bello trovarsi in compagnia di amici cari degustando tutti questi manicaretti!
    bacioni VAleria

    RispondiElimina
  18. non c'è niente di meglio che una bella serata in compagnia di amici veri e buon cibo preparato con amore!!!!! una cena fantastica complimenti!!!!! finalmente ti vedo, un abbraccio immenso Lory

    RispondiElimina