♥♥♥ Benvenute a tutte voi che siete arrivate qui, nella mia casetta virtuale. Se vi farà piacere, potrete condividere con me le cose che amo di più creare con le mie mani, dal crochet, al cucito, al ricamo, nonchè delle ricettine da sperimentare per voi e per chi amate ♥♥♥

venerdì 16 settembre 2011

Liquore alla liquirizia

Buonasera dolci amiche. Anche stasera sto boccheggiando. Sono tornata a casa dopo le 20 e la temperatura segnava 30 gradi! Ma dico io...il 16 di settembre 30 gradi di sera....ma quando mai! Eh si, qualcosa sta cambiando e mi sa che dobbiamo abituarci. L'importante è che non ci siano eventi atmosferici pesanti quando la temperatura tornerà ad essere quella del periodo.

Stasera vi voglio dare la ricetta del liquore alla liquirizia. Sicuramente moltissime di voi già la conosceranno ma nel dubbio, la voglio dare lo stesso. Pensateci, potrebbe essere una buona idea per un pensierino per Natale. Una bella bottiglia di questo liquore digestivo, abbellita con vostre creazioni,  tipo un bel centrino intorno al collo di una bottiglia anonima, un bel fiocco di rafia naturale o di colore che più vi piace, addolcire la stessa con un centrino di carta, quelli per la torta di pasticceria che si trovano nei supermercati, una bella etichetta personalizzata...insomma di guarnizioni per confezionarla ce ne sono a bizzeffe, basta un pò di fantasia.

Ma adesso passiamo alla parte "seria":

Ingredienti: 2 hg di liquirizia pura a pezzetti, 1 kg di zucchero, 1 litro di alcool a 90°, 1.2 l di acqua.

Procedimento: sciogliere la liquirizia a bagnomaria con 600 ml di acqua. Quando tutto è sciolto MOLTO BENE, si aggiungono altri 600 ml di acqua e 1 kg di zucchero. Sciogliere tutto molto bene. Unire, infine, 1 litro di alcool. Lasciare un giorno fermo e poi filtrare.



E' un ottimo digestivo. Tenetelo sempre anche nel vostro frigorifero, sarà un toccasana in caso di una cena abbondante, meraviglioso da servire ad amici o parenti alla fine di una succulenta mangiata.


In questi giorni il mio paese è bloccato dagli allestimenti per la fiera di S. Matteo. Non vi dico! Strade bloccate, deviazioni di qua e di là. Vabbè, i problemi della vita, quelli veri, non sono certo questi! E perciò, sapendo bene che in moltissime località della nostra bella Italia, ci sono una infinità di manifestazioni, auguro a tutte voi di godervele, che siano esse rivolte ad un Santo, alla trebbiatura, alla vendemmia, insomma......GODETE OGNI COSA CHE VI VIENE DATA, apprezzando tutto fino in fondo, ed elevando agli onori le nostre tradizioni CHE SONO LA VERA ESSENZA DEL NOSTRO PASSATO, PRESENTE E FUTURO PER I NOSTRI FIGLI. Non dimenticatelo vi prego!!!!!!!

14 commenti:

  1. Il liquore alla liquirizia,è uno dei miei preferiti.La ricetta casalinga,mi mancava.Grazie,cara Paola di tutte queste belle ricette che ci dai!.Buon fine settimana!Baci,Rosetta

    RispondiElimina
  2. mmm..questo sì che è davvero delizioso!!!
    buona notte paola!

    RispondiElimina
  3. Ciao Paola!!! Mio marito adora il liquore alla liquirizia, se trovo della liquirizia pura proverò a ferne un po' poi ti saprò dire il risultato. Che bello anche nel piccolo paesino in montagna dove ho casa questa settimana si festeggerà S. Matteo.Ti auguro un bel W.E.

    RispondiElimina
  4. Devo ammettere che oggi ha fatto piuttosto caldo anche qui (di giorno) Alla sera però si sta bene, diciamo benino ecco!
    Grazie per la ricetta: è venerdì e ormai ti aspetto all'appuntamento.
    Buon fine settimana anche a te cara amica.

    RispondiElimina
  5. Amore, no, non lo dimenticherò...sarebbe un sacrilegio !
    Grazie x la ricetta del liquore, io non riesco a berli, ma per un regalo di Natale hai proprio ragione, è un originalissimo regalo!

    Un abbraccio immenso, ti penso e ti sono vicina, sempre...
    ...anche quando non sono on-line.

    Maddy

    RispondiElimina
  6. Lo faccio anch'io..ma la ricetta è diversa...nel senso che io uso la liquirizia in polvere...non ti dico che trafila per procurarla...dove la trovo la tua? Ti abbraccio forte forte cara amica mia!!! Anna.

    RispondiElimina
  7. Il liquore alla liquirizia non l'ho mai fatto...da provare,anche perche' mi piace molto quando ho ospiti a casa offrire liquori fatti da me!
    Ti abbraccio!
    Cri.

    RispondiElimina
  8. Ciao Paola, dev'essere buono questo liquore, anche se io non li bevo di solito..preferisco la grappa ehehehe!
    Per domani c'è l'imbarazzo della scelta cara mia, è tutto un fiorire di sagre e non mi tiro indietro di certo!!
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  9. Io sono astemia...ma la liquirizia mi piace molto...
    ha ragion Maddy...per un'idea regalo ci sta eccome...
    Un abbraccio
    Mari

    RispondiElimina
  10. Indovina chi ho visto ieri sera? Tutta la tua famiglia toscana!
    Un abbraccio, felice sabato e domenica!
    Silvia

    RispondiElimina
  11. ciao Polly e' graditissimo infatti a fine pasto, grazie e complimenti per la ricetta, anch'io non bevo, se avevi dei dubbi per i miei recenti post.) ma lo regalo, anche il vov, con il bimby si fanno velocissimi.) hai ragione non dobbiamo dimenticare le nostre usanze e tutte le belle cose che ci circondano, bacioni a presto buon week end a presto.9

    RispondiElimina
  12. Ciao zia Polly,
    qui piove, grandina, piove e ancora grandina,
    le temperature sono crollare a 22°,
    e si stà benissimo,
    finalmente aria fresca,
    si respira.
    Mi ci vorrebbe proprio un pò di liquore alla liquirizia, peccato che sono astemia.
    Angela

    RispondiElimina
  13. Chiedo scusa….ma in rete c’è la polvere di liquirizia, quella originale calabrese, per preparare il relativo liquore secondo i canoni tradizionali della Calabria (c’è anche la relativa ricetta!!): semplice, facilissima da usare come sciogliere lo zucchero nel caffè ……e soprattutto buonissima, senza star lì a tritare pezzetti di caramelline o usare quella gommosa, di sapore decisamente artefatto o dover attendere che si sciolgano “depositi & residui” vari!

    Eccovi il sito: SAPORIDELLASIBARITIDE

    RispondiElimina

Grazie per la vostra visita e per il commento.