♥♥♥ Benvenute a tutte voi che siete arrivate qui, nella mia casetta virtuale. Se vi farà piacere, potrete condividere con me le cose che amo di più creare con le mie mani, dal crochet, al cucito, al ricamo, nonchè delle ricettine da sperimentare per voi e per chi amate ♥♥♥

venerdì 25 ottobre 2013

Cialde al miele



 Quando stanotte "i miei ingranaggi acciaccati" mi facevano più male del solito, ho capito che il tempo non era buono ed infatti stamattina mi sono svegliata e ho visto fuori dal balcone letteralmente un muro di nebbia, perfetta per chi come me "ventenne" dentro (taaaanto dentro)  ma oltre cinquantenne fuori, deve gestire le giunture. Olio adatto e ricambi non ce ne sono e quindi......un bel respiro, autoconvincimento che è solo questione di carta d'identità, una bella spolverata in viso di "salute in scatola", una bella valanga di copri occhiaie (santo subito che l'ha inventato), una bella guaina per la schiena e per tirare in dentro quello che lasciare "fuori" mi farebbe sorella di una boa e....pronta per uscire!

Lo scorso post vi avevo accennato a degli esperimenti culinari ed uno di questi che ha avuto un buon successo, ve lo voglio proporre oggi. Le foto di come è stato il risultato finale non rendono l'idea, sono nà fotografa schiappa, oramai è risaputo, portate pazienza dai......Si tratta di una ricetta veloce e buona da "leccarsi le orecchie", una sorta di base sulla quale poi deciderete voi cosa mettere.


Ingredienti: 75 gr di burro ammorbidito, 125 gr di zucchero a velo, 60 gr di miele, 60 gr di farina.

Procedimento: Mescolare subito il burro ammorbidito con il miele incorporandoli bene insieme. Poi aggiungere lo zucchero a velo con la farina.


Otterrete un composto morbido, liscio e a questo punto con le mani prendetene un pezzetto e vi accorgerete che l'impasto è molto elastico e si lascia lavorare bene. Prendete una placca da forno e rivestitela con carta forno e ponete sopra dei pezzetti di questa pasta BEN DISTANZIATI L'UNO DALL'ALTRO, perchè durante la cottura si estendono.



Ponete in forno già caldo a 200° per 5-6 minuti. Togliete dal forno e lasciate un attimo freddare.

A questo punto divertitevi a sagomarle. La prima foto che vedete vi mostra che le ho lasciate come sono venute e ho fatto 2 strati di queste cialdine con della crema al cioccolato.

Nella seconda foto si vede, male lo so, una sorta di barchetta sempre con la crema al cioccolato. Per ottenere la forma a barchetta ho usato il mattarello.



Spero di rendere l'idea. Si freddano rapidamente. Potete farcirle come volete, io ho scelto il cioccolato perchè conosco le mie "bestiole" e so che lo preferiscono, ma la prossima volta ci metterò della ricotta setacciata con un pò di zucchero a velo e scaglie di cioccolato fondente. Se le avvolgete a cono, potete metterci del gelato, o panna montata, nutella o ciò che la vostra fantasia vi suggerisce. Potete anche capovolgerle su un bicchiere rovesciato, otterrete una ciottolina. E per chi non ama il sapore del miele, come mio figlio, garantisco che non se ne sente nè il sapore nè l'odore una volta cotte le cialdine.

APPENA PRONTE CON LA LORO FARCIA VANNO MESSE IN FRIGO, fino al momento di servirle.

E' una ricetta velocissima sia nel prepararla che nel cuocerla. Io ho fatto solo due strati come monoporzione ma se ne possono fare anche di più.

Questo è l'ultimo fine settimana del mese di ottobre e ci sarà pure il cambio dell'ora, si dormirà un'ora in più. ah che meraviglia!

Buon sabato e domenica a tutte.

27 commenti:

  1. Sono la prima? questa volta ce l'ho fatta? Non avevo mai ne sentito ne visto questa ricetta. Da me c'è caldo, speriamo che duri almeno ancora un pò. Ciao, Anna.

    RispondiElimina
  2. io adoro il miele e questa ricetta la devo conservare, appena vado a prenderlo da un amico contadino, provo a farla
    baci buona domenica VAleria

    RispondiElimina
  3. Paola,da te c'è sempre da trovare nuove ricettine!Questa è velocissima.Già si capisce quanto è buona!Cara Paola,i dolori che senti insieme alle caldane fanno parte della menopausa.Anch'io ne so qualcosa.Che dobbiamo fare?Come hai detto tu qualche post fà,mannaggia Eva!domani sera si può pure fare tardi!Buon fine settimana!Rosetta

    RispondiElimina
  4. Ah si c'è il cambio dell'ora!!!!!Ma che belle le cialdine al miele, saranno buonissime...Ciao, buon fine settimana!!!!

    RispondiElimina
  5. Cara la mia "ventenne dentro" ma sei fantastica!!!e guarda che la guaina per la schiena ce l'ho anch'io, ma anziché tenere dentro, mi butta fuori di sotto e altro che abbondanza :-) come stai?queste cialdine devono essere golosissime!!!Ma sai che non avevo ancora sentito del cambio dell'ora.....che tristezza .....un abbraccio fortissimo Micol

    RispondiElimina
  6. ma che buone con il miele, bellissima e originale ricetta!stamattina qui splendeva un sole magnifico...quando c'è il sole tutto comincia al meglio!comunque i tuoi post sono sempre meravigliosi e mi sembra di sentrti quando racconti cosa pensi........ti abbraccio simona

    RispondiElimina
  7. cara paola..mi prendi sempre per la gola!
    A me poi piace molto il miele..
    dolce serata :*

    RispondiElimina
  8. Buonissime ! Non sono così male le tue foto !
    Baci

    RispondiElimina
  9. Mi sto leccando le orecchieee!!! Che bontà! Inutile dirti che mi sono fatta un sacco di risate...sei super simpatica!!!
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  10. Ciao Paola, ricetta veloce ma davvero stuzzicante. Gnam....me la segno subito subito!
    Buon week end
    Elena

    RispondiElimina
  11. ciao paola sono troppo carine le tue introduzioni...... anch'io ultimamente sto soffrendo un po' con i reumatismi e con questo tempo che un giorno fa freddo e uno caldo non aiuta per niente!!

    hai fatto bene a consolarti con queste cialde che copiero' di sicuro ;)
    un bacio e buona domenica anche a te!!

    RispondiElimina
  12. Sto sorseggiando il primo caffè della giornata e una cialdina delle tue ci vorrebbe proprio...che gola! Nebbia? Devo portare Chiara a scuola (il venerdì dorme dai nonni☺) e per il momento c'è foschia...speriamo resti così perchè 13 km nella nebbia padana non sono piacevoli!
    Buon fine settimana Paola
    Anna

    RispondiElimina
  13. ciao Polly, la nebbia anche qui fa capolino ogni tanto, mi dispiace che ti saltino fuori i dolori, sono duri a morire.
    bellissime e facilissime le tue cialdine, complimenti, si presentano benissimo con sopra il cioccolato, bella idea, tanto per cambiare un po', grazie per la ricetta, baci rosa, buon week end.)

    RispondiElimina
  14. Ricettina deliziosa: da leccarsi le orecchie,come dici tu!!
    Anche qua è scesa la nebbia,ma quest'atmosfera ovattata non mi dispiace...se non fosse per i dolori alle giunture (anch'io sono ventenne ...dentro!)
    Un abbraccio cara Paola e buon fine settimana
    Daniela

    RispondiElimina
  15. Buondì cara ! Anche qua grigiume sparso! Mi fai ridere quando ti racconti con questa ironia! Sei troppo forte!!! Comunque la posta arriva e ti ho anche risposto ma probabilmente hai davvero problemi se non le ricevi? Baci e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  16. Ciao, ma tra tutte le cose che sai fare, non è che hai qualche idea-trucco-ricetta anti invecchiamento, antigrigiore e anche anti mosceria dovute alla età?
    , io mi sto stufando di tutte le problematiche che mi son arrivate, che fare? Hai qualche suggerimento? Ciao, scusa la lagna, Lina

    RispondiElimina
  17. Ricetta molto allettante, mi sa che è proprio da provare....
    Anche qui il tempo non è dei migliori, per fortuna non abbiamo la nebbia, ma credimi tanta, tanta pioggia!!!!!!!
    Un bacio
    Adriana

    RispondiElimina
  18. Grazie per questa ricetta che sembra semplice e particolare e buon weekend anche a te.
    Debora

    RispondiElimina
  19. Ti perdono la "schiappitudine" come fotografa...quello che conta è la ricettina goduriosa!
    Buona domenica
    Mari

    RispondiElimina
  20. Cara Paola,
    Cialde al miele sono deliciose cosi!
    Una buona Domenica per tutte voi,
    Mariette

    RispondiElimina
  21. Ciao Polly,
    nell'augurarti una buona domenica, ti segnalo un post che potrebbe interessarti:
    http://www.langolo-del-sorriso.blogspot.it/2013/10/la-grande-scelta.html
    Un cordiale saluto ;-)

    RispondiElimina
  22. Simpaticissima la descrizione del tuo risveglio...mi hai fatto proprio sorridere, i tuoi post sono sempre tanto divertenti!
    Queste cialde devono essere una delizia e, per dirla tutta, anche il sacchettino con i funghetti rossi (moooolto country) del post precedente!

    Ti auguro una buona serata

    RispondiElimina
  23. Ehilà...bando agli acciacchi...questa ricetta fa leccare i baffi a tutti!!!
    pure con la cioccolata...mmmhhh che bontà!!!
    Ciao a presto ;)))
    Lieta

    RispondiElimina
  24. Ultimamente anche io ho problemi alle giunture delle ginocchia,eppure il tempo è bellissimo,oggi sembrava di essere ancora in estate,l'estate che piace a noi che amiamo l'inverno,soleggiata ma sopportabile.
    Questo dolcetto sembra proprio una goduria,me la segno subito,grazie Paola!!!!
    Buon inizio di settimana!
    Baciotti
    Letizia

    RispondiElimina
  25. Una ricetta veloce e semplice come piace a me!
    Sei sempre fonte di ricette preziose!
    Un bacio!

    Eli

    RispondiElimina

Grazie per la vostra visita e per il commento.